Come scegliere il rubinetto perfetto per la tua cucina

Come scegliere il rubinetto perfetto per la tua cucina

Scegliere un rubinetto può sembrare un compito noioso, se scegli un design che non corrisponde affatto ai tuoi gusti e alla alla tua stanza. Sia che tu stia ristrutturando o abbia un disperato bisogno di un nuovo rubinetto, prenditi il ​​tuo tempo e seleziona quello che è meglio per te. L’acquisto di un lavandino a basso costo potrebbe farti spendere di più per le riparazioni. Consulta un idraulico professionista prima di svuotare il portafoglio su un nuovo rubinetto.

Rubinetto montato sul lavandino

I rubinetti montati sul lavello sono i tipi più comuni di rubinetti, generalmente presenti in cucina. Questa è un’opzione efficiente ed economica che ti consente di aggiornare la tua cucina incorporando il lavandino esistente. L’unico problema minore è che dal momento che stai usando quel tipo di lavello, potresti essere limitato a selezionare gli stili di rubinetti.

Rubinetti montati sul ponte

Questo tipo di lavello è semplice da installare e si adatta perfettamente alle cucine contemporanee. Un rubinetto montato sulla piattaforma si monta direttamente sul piano di lavoro, piuttosto che sul lavandino stesso. Poiché questi lavelli tendono ad accumulare acqua e sporco tra il rubinetto e il muro, vi suggeriamo di installare il rubinetto sul ponte con una distanza di un dito tra il rubinetto e il muro.

Rubinetti a parete

I rubinetti a muro sono assolutamente stupendi e sono estremamente facili da pulire. Prima di installare questo rubinetto, controllare per vedere la distanza che l’erogatore di acqua proietta. Facendo questo, puoi vedere se il rubinetto funzionerà con il tuo lavandino. Sarebbe preferibile avere un idraulico che prima installare il rubinetto controlli che il punto dove desiderate installarlo non crei problemi in futuro.

Rubinetti a una mano, o con miscelatore

Un rubinetto con miscelatore è pratico, affidabile e assolutamente utile in tanti aspetti. Quando si fanno i piatti, si può strofinare e questo tipo di rubinetto ti dà la possibilità di regolare il flusso con un semplice gesto del polso della mano. Se sei occupato o preoccupato, hai bisogno di una sola mano per usarlo e sono offerti in una varietà di design infinita.

Rubinetto a mani libere

Questa è un’opzione più costosa e decisamente meno comune. Il rubinetto a mani libere è attivato con un sensore che rileva il contatto. La parte migliore è che si spengono automaticamente in modo da non sprecare acqua. Non dovrai mai più preoccuparti di un lavandino traboccante. Tuttavia, la temperatura e il flusso dell’acqua devono essere regolati automaticamente. Occasionalmente, potrebbe essere necessario intervenire e cambiare la batteria.

Ok, allora, come faccio a scegliere?
Ora che hai un elenco di opzioni, fai un passo indietro e scopri ESATTAMENTE quello che vuoi. Stiamo parlando di linee semplici, curve, angoli, cromature, nickel, ottone lucido.

I lavelli sono disponibili in diverse finiture che riflettono uno stile specifico. Non accontentarti di un lavello in acciaio inossidabile quando vuoi qualcosa di vintage che si abbina alla tua cucina rustica. Il materiale in ottone massiccio è il più durevole. Se hai bisogno di sapere quale è l’ottone solido, prendilo e senti quanto è pesante. Fondamentalmente, si sentirà più pesante di altri rubinetti. Se hai un budget limitato, non hai necessariamente bisogno di un solido ottone, ma cerca di evitare la plastica se possibile. Questi rubinetti specifici non sono longevi e molto probabilmente dovranno essere sostituiti prima piuttosto che dopo.

Se non hai un idraulico di fiducia, GVC Ambiente è il partner giusto da chiamare. Siamo in grado di aiutarti a scegliere i componenti per il tuo lavandino secondo le tue richieste ed esigenze. Chiamaci oggi allo 0669308712.