5 modi per preparare il tuo impianto idraulico per l’inverno

5 modi per preparare il tuo impianto idraulico per l’inverno

Quando il calendario arriva a novembre, è solo una questione di tempo prima che arrivi anche il gelido inverno, e se i recenti inverni ci hanno insegnato qualcosa, è che dovremmo essere preparati a temperature gelide e ai pericoli che possono portare. Questo è particolarmente vero per il tuo impianto idraulico, che può essere seriamente danneggiato quando queste temperature fanno sì che l’acqua al loro interno si congeli e si espanda, il che può portare a un flusso d’acqua interrotto o forse a una rottura di tubi.

Vuoi evitare uno di questi potenziali problemi? Ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire a casa per preparare il tuo impianto idraulico.

  1. Prepara i tuoi rubinetti per esterni
    Hai un tubo da giardino che è ancora fuori? Scollegalo, scaricalo e arrotolalo per riporlo all’interno. Molto probabilmente si bloccherà un tubo che potrebbe avere ancora acqua al suo interno, e potrebbe danneggiare seriamente il tubo stesso. Se un tubo ha poi una pressione d’acqua, il suo congelamento potrebbe causare danni sostanziali a un rubinetto esterno.
  2. Risolvi le perdite
    Hai una leggera perdita di uno dei tuoi tubi? Ora è il momento di ripararlo. L’acqua esposta alle temperature gelide diventerà solida e ciò comporterà una maggiore possibilità che l’intero tubo si congeli e possa scoppiare.
  3. Aggiungi isolamento
    Avete tubature esposte e non riscaldate? Probabilmente avrai almeno uno o due pezzi facilmente accessibili all’esterno. Se questi tubi non sono isolati, o se l’isolamento su di essi ha più di un paio di anni, recati nel tuo negozio di ferramenta locale e prendi un po’ di isolamento idraulico. Questo investimento minimo potrebbe farti risparmiare migliaia di euro per la sostituzione dei tubi.
  4. Scaricare lo scaldabagno
    Nel tempo, depositi come calcio e magnesio si accumulano negli scaldabagni. Scaricando completamente il vostro scaldabagno si elimina di solito la maggior parte di questi depositi. Svuota lo scaldabagno e fallo riempire da zero. In questo modo il tuo riscaldatore ti fornirà acqua più pulita e più calda per tutto l’inverno.
  5. Chiama un idraulico
    Hai rifatto il tuo impianto idraulico di recente? In caso contrario, i tubi potrebbero iniziare a perdere o mostrare segni di rallentamento del flusso. Questi problemi possono spesso aggravarsi durante i mesi invernali, quando i detriti o anche l’acqua inizia a diventare troppo fredda e congelare. Se riscontri problemi con il tuo impianto idraulico, non dovresti esitare a prendere il telefono e contattare un idraulico a Roma per un aiuto!

Pianifica il tuo appuntamento chiamando GVC Ambiente al numero 0669308712 oggi!